Le attività immobiliari nel Lazio

Il peso specifico dei servizi nella composizione del PIL del Lazio, risulta superiore a quanto si verifica in media a livello nazionale: oltre i 3/4 del prodotto interno lordo regionale, infatti, sono prodotti dal settore dei servizi e in buona parte dalle attività che operano nel mercato immobiliare.

Nonostante il Lazio sia il secondo mercato immobiliare per dimensione dopo la sola Lombardia, a livello di numerosità delle attività la regione si piazza sesta con l’8,8% delle imprese del settore, dietro alla Lombardia (26,2%), il Veneto (11,8%), il Piemonte (11,8%), l’Emilia-Romagna (10,8%) e la Toscana (9%). Territorialmente le imprese si concentrano per circa 84,5% in provincia di Roma, il 6,2% in provincia di Latina, il 4,7% nel frusinate, il 3,6% nel viterbese e il restante 1% in provincia di Rieti.

Le oltre 21mila imprese sono per il 38,4% mediatori immobiliari, per il 28,1% soggetti che danno in locazione beni propri o in leasing, per il 19% attività di compravendita di beni immobili propri, per il 7,1% amministratori di condomini e gestori di beni immobiliari per conto terzi e per il 4,8% imprese che affittano e gestiscono immobili di proprietà o in leasing (edifici e alloggi residenziali, appartamenti, case, magazzini, camere per soggiorni di lunga durata ed edifici non residenziali). Tra le restanti attività in particolare è interessante notare la percentuale di soggetti che si gestiscono strutture di sistemazione non residenziale o di breve durata come residence, campeggi, case vacanze, alberghi e aree per roulotte (1,2%).

Le attività del settore, che a livello nazionale lo scorso anno ha fatto registrare un giro d’affari di circa 114 miliardi di euro, si attestano prevalentemente nellefasce di fatturato medio-basso: il 32,8% nella fascia 100.000 – 499.999 €, il 19,2% nella fascia 50.000 – 99.999 €, il 27,6% nella fascia 10.000 – 49.999 € e il 7,9% nella fascia di fatturato inferiore ai 10.000 €. Poco numerose, invece, le attività che si attestano nelle fasce medio alte, tra queste il 5,6% dichiara un fatturato compreso tra 500.000 e i 999.999 €, il 5,3% che dichiara tra 1.000.000 e 4.999.999 € e solo l’1,6% che fattura oltre i 5.000.000 €.

Nella lista delle prime dieci aziende per fatturato troviamo:

Beni Stabili Spa Società Di Investimento Immobiliare Quotata

Grandi Stazioni Rail Spa

Ferservizi Spa

Leonardo Global Solutions Spa

Doc Roma Srl

Europa Gestioni Immobiliari Spa

Tovà 26 Srl

Master Trading Srl

Serravalle Outlet Mall Srl

Risorse Per Roma Spa

Vuoi ricevere una lista personalizzata di potenziali clienti in base alle tue necessità? E’ facile e ti costa poco! Scopri di più