IL SETTORE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI IN ITALIA

VUOI RICEVERE UN’ANALISI PERSONALIZZATA?     RICHIEDILA

Secondo i dati elaborati da Ance su stime Istat, nel 2021 gli investimenti totali in costruzioni hanno fatto registrare un aumento dell’8,6% rispetto al 2020, anno in cui la cifra complessiva era stata di circa 118.000 milioni di euro. Inoltre secondo il recente report ENEA, al 31 ottobre 2021 le detrazioni complessive ammesse per il Superbonus ammontano a circa 10,7 miliardi di euro. Dati di tutto rispetto, che raccontano di un settore edile che sta trainando in buona parte la ripresa economica del nostro Paese.

 

materiali da costruzione

Per questo motivo ci sembra giusto soffermarci sul settore delle costruzioni, in particolare sulle imprese edili appartenenti alla divisione 43 della classificazione Ateco 2007, ovvero quella dei lavori di costruzione specializzati.

La distribuzione geografica delle imprese di costruzione specializzate
Il comparto dei lavori di costruzione specializzati rappresenta una realtà importante per la nostra economia nazionale. Infatti, il peso delle aziende del comparto sul totale delle attività imprenditoriali è pari al 7,4%.
Nello specifico, a livello geografico le circa 500mila imprese di lavori di costruzione specializzati si concentrano prevalentemente nell’Italia settentrionale, con un’incidenza sulla popolazione analizzata che si aggira intorno al 56% (il 33% nel Nord-Ovest e il 23% nel Nord-Est).
La Lombardia, con il 19,1% del totale, è la regione con più imprese edili impegnate in lavori di costruzione specializzati. Seguono, con un distacco di almeno nove punti percentuali, Emilia-Romagna (10%), Lazio (9,7%), Piemonte (9,3%), Veneto (8,9%), Toscana (7,7%), Campania (6,5%), Puglia (5%), Liguria (4,3%), Sicilia (4,2%), Marche (2,7%), Trentino-Alto Adige (2,1%), Friuli-Venezia Giulia (2%), Sardegna (1,9%), Abruzzo (1,9%), Calabria (1,8%), Umbria (1,5%), Basilicata (0,7%), Molise (0,4%) e Valle D’Aosta (0,3%).

Le caratteristiche delle imprese di costruzione specializzate
Il tessuto imprenditoriale del comparto dei lavori di costruzione specializzati si caratterizza per la presenza di piccole e micro imprese, per oltre tre quarti imprese individuali (76,3%).
Da un punto di vista settoriale la quota più ampia è rappresentata dai muratori (29,1%). Il 14,3% sono imprese specializzate nell’installazione di impianti elettrici in edifici o altre opere di costruzione; il 12,4% sono attività di installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e condizionamento dell’aria; il 10% si occupa di tinteggiatura e posa in opera di vetri; il 6,2% del rivestimento di pavimenti e muri. Minore, invece, la percentuale delle imprese specializzate nella finitura di edifici (4,8%) e quelle di messa in posa di infissi, arredi, controsoffitti, pareti e mobili (2,9%).
La popolazione aziendale del comparto è cresciuta negli ultimi tre anni. Le nuove imprese nate tra il 2018 e 2020, infatti, sono circa 85 mila. In crescita anche il numero dei lavoratori: la forza lavoro delle imprese che effettuano lavori di costruzione specializzati, infatti, è cresciuta del 14,3% nell’ultimo triennio. Nello specifico, circa tre imprese su quattro, il 74,4% circa del totale, hanno meno di due dipendenti e il 17,7% tra due e cinque. Solo il restante 7,9% impiega più di cinque lavoratori.

Il fatturato delle attività del comparto dei lavori di costruzione specializzati
A fronte di un giro d’affari del settore costruzioni che si aggira intorno ai 50 miliardi di euro, le imprese di cui si conosce il fatturato (il 75,8% del totale) si attestano per il 46,1% nella fascia 50.000 - 99.999 €, per il 25,2% nella fascia 100.000 - 499.999 €, per il 3,7% in quella inferiore ai 50.000 € e per lo 0,6% in quella 1.000.000 - 4.999.999 €. Solo una piccola parte delle aziende, invece, è in grado di sviluppare un fatturato annuo superiore a un milione di euro (0,2%).

Nella “top 10” delle attività di costruzione specializzate con il fatturato maggiore troviamo:

1. Swietelsky Baugesellschaft M.B.H.
2. Iren Energia Spa
3. Alpha Trading Spa
4. Siram Spa
5. Engie Servizi Spa
6. Cefla Soc. Coop.
7. Site Spa
8. Lutech Spa
9. Cirio Del Monte Italia Spa
10. Rai Way Spa