Validità visura camerale ordinaria

Cos'è una visura camerale?

La visura camerale è un documento redatto dalla Camera di Commercio che riporta le informazioni giuridiche ed economiche relative ad un’impresa italiana, sia essa individuale oppure collettiva, iscritta al Registro delle Imprese.

All’interno della visura sono contenuti:

  • i dati anagrafici dei soci,
  • l’indirizzo della sede legale,
  • la data di costituzione dell’azienda,
  • il codice REA,
  • lo stato dell’attività,
  • l’email certificata,
  • il codice fiscale,
  • il numero di dipendenti nell’anno in corso,
  • i dati relativi al capitale sociale,
  • le partecipazione alla società,
  • le certificazioni di qualità,
  • la partita IVA. 

ESAMINA I DATI DA VISURA SU ICRIBIS ONLINE E GRATUITAMENTE

  • Effettua la registrazione gratuita.
  • Nella buca di ricerca, inserisci la ragione sociale e clicca su CERCA
  • Seleziona l'azienda cliccando sul bottone VAI ALLA SCHEDA e scarica subito online gratis il report small contenente i dati camerali relativi alla società ricercata

Validità della visura camerale

La visura camerale ha valore esclusivamente in Italia, infatti non è possibile richiedere una visura di un’impresa con sede all’estero. Tuttavia ogni singolo paese ha un proprio sistema di registrazione dei dati sintetici relativi alle imprese. Qualora si volessero consultare le informazioni di un’azienda che non presenta uffici in Italia è necessario contattare direttamente o attraverso l’ufficio esteri della propria Camera di Commercio l’istituto locale straniero equivalente al Registro delle Imprese, dato che molti paesi europei sono strutturati in maniera simile.
Nella prima pagina della visura camerale vengono riassunte e illustrate nei vari riquadri i dati più rilevanti dell’azienda, compreso il QR Code che consente di recuperare il documento originale da smartphone, tablet o personal computer e di verificarne l’autenticità.
Prima di ogni paragrafo sono presenti dei prospetti riassuntivi che hanno il compito di fornire una sintesi delle principali informazioni racchiuse nella sezione.
La visura camerale rappresenta la carta di identità dell’azienda e risulta essere obbligatoria per qualsiasi impresa che intenda esercitare in Italia. Esistono molte tipologie di visure (stabilite dal D.M. del 07/02/1996 pubblicato sulla G.U. n. 37 del 14/02/1996), tra le quali le più comuni sono quella ordinaria, che fornisce la situazione attuale di un’impresa racchiudendo tutte le principali informazioni legali, economiche ed amministrative della stessa e quella storica che invece permette di verificare tutte le notizie di un’azienda dalla sua nascita fino ad oggi.