INFORMAZIONI ESTERO: APPROFONDIMENTI

Per saperne di più sulle forme legali delle aziende all'estero, sulle Camere di Commercio, sulla registrazione di un'impresa così come del suo identificativo, iCRIBIS ha preparato degli approfondimenti a cominciare dalla Germania e dalla Svizzera passando per la Cina la Francia, Regno Unito, Austria, Spagna, Canada e Stati Uniti.
Leggi gli articoli cliccando il nome del Paese.


LUSSEMBURGO

Anche se non è un paradiso fiscale, il Lussemburgo unisce regimi fiscali di interesse per le imprese, ed anche per gli individui.
Le imprese, in particolare, possono beneficiare di una vantaggiosa partecipation exemption, sulle plusvalenze da cessione di partecipazioni. Ed anche norme interessanti sui fondi di investimento, cartolarizzazione e capitale di rischio.

PAESI BASSI

Ogni compagnia olandese è tenuta ad iscriversi al registro del commercio della camera di commercio. Questo è un prerequisito necessario per la registrazione dell'IVA e l'adempimento di altri obblighi finanziari. La procedura è obbligatoria per tutti i tipi di persone giuridiche, comprese società a responsabilità limitata, società a responsabilità limitata, fondazioni e associazioni. La registrazione presso la Camera di commercio è obbligatoria anche per le società di persone (ad esempio le società in nome collettivo) e le imprese individuali.

USA

Seppur non esista la partita IVA per come siamo soliti intenderla, negli Stati Uniti sono presenti altri identificativi per le persone giuridiche, ovvero:
EIN - Employer Identification Number;
SSN - Social Security Number;
Sales Tax Number - Numero del Certificato di Autorizzazione;
ITIN - Individual Tax Identification Number.
Scopri di più sulla pagina dedicata agli Stati Uniti!

CINA

La Camera di Commercio Italo Cinese (CCIC) è una Camera Mista, composta da imprese italiane e cinesi. 
E’ stata costituita il 16 ottobre 1970 in concomitanza con il ristabilimento dei rapporti diplomatici tra Italia e Repubblica Popolare Cinese.
La CCIC è riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano e aderisce alla sezione delle Camere di Commercio Miste istituite da Unioncamere. E’ iscritta all’Albo delle Camere di Commercio Italo Estere.

GERMANIA

La legislazione societaria tedesca è contenuta nel codice civile, nel codice commerciale e in determinate leggi dedicate alle tipologie di imprese. In Germania i modelli di segmentazione a livello societario vengono suddivisi in due macro categorie, le società di persone e quelle di capitali. 

SVIZZERA

Sul territorio svizzero le tre tipologie di società più diffuse sono: 
- la ditta individuale;
- la società anonima (SA);
- le società a garanzia limitata (SAGL).

FRANCIA

Nel territorio francese, le autorità rilasciano ad ogni cittadino che ha l’obbligo di presentare una dichiarazione tributaria una sequenza numerica di 15 cifre, conosciuta con il nome di codice di identificazione fiscale (CIF).

REGNO UNITO

La partita IVA inglese viene indicata con la sigla VAT (Value Added Tax), la quale rappresenta un’imposta indiretta che viene addebitata nel Regno Unito sulla maggioranza dei beni e servizi forniti dalle aziende.

AUSTRIA

Le due principali forme legali delle aziende austriache sono:

  • società di capitale;
  • società di persone. 

SPAGNA

In Spagna il Código de Identificación Fiscal, conosciuto anche con la sigla CIF, rappresenta l’equivalente della partita IVA italiana. Questo codice è composto da una lettera iniziale e da 8 successivi valori numerici.

CANADA

Con questo tipo di organizzazione di business, si è soli proprietary con piena responsabilità per debiti e obbligazioni relative al business. Tutti i profitti sono propri.  Poiche si è responsabili personalmente del business, un creditore puo’ avanzare richieste contro le tue risorse personali così come quelle relative all’attività.